Che cos’è la certificazione SOA?

20/09/2023
certificazione soa

Sommario

La certificazione SOA

Se lavorate nel settore delle costruzioni o dei servizi, probabilmente avrete sentito parlare di certificazione SOA. Si tratta di un documento che attesta la capacità di un’impresa di partecipare a gare d’appalto per l’esecuzione di lavori pubblici e privati. In questo articolo cercheremo di rispondere ad alcune domande fornendo una panoramica generale sul tema.

Che cos’è l’Attestazione SOA?

L’ attestazione SOA (Società Organismo di Attestazione) è un documento che attesta la qualificazione delle imprese che intendono partecipare a gare d’appalto pubbliche e private, per l’esecuzione di lavori di importo superiore a 150.000 euro.
L’attestazione SOA è rilasciata da enti privati accreditati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che verificano il possesso dei requisiti tecnici ed economici da parte delle imprese richiedenti, è valida per cinque anni e può essere rinnovata presentando una nuova domanda entro sei mesi dalla scadenza.

SOA: significato dell’acronimo

SOA è l’acronimo di Società Organismi di Attestazione. Si tratta di enti privati autorizzati dall’Autorità Nazionale Anti Corruzione (ANAC) a rilasciare l’attestazione SOA alle imprese che ne fanno richiesta. L’attestazione SOA è il documento che certifica il possesso dei requisiti di ordine generale, economico-finanziario e tecnico-organizzativo previsti dalla normativa vigente per la partecipazione alle gare d’appalto pubbliche. L’attestazione SOA non va confusa con la certificazione SOA, che è il processo attraverso il quale gli enti SOA verificano e attestano i requisiti delle imprese.

Quindi, in sintesi:

  • Certificazione SOA = processo di verifica dei requisiti
  • Attestazione SOA = documento che dimostra il possesso dei requisiti

Requisiti per ottenere l’attestazione SOA

Per ottenere l’attestazione SOA, le imprese devono soddisfare una serie di requisiti, che variano a seconda della categoria e della classe di importo dei lavori pubblici a cui intendono partecipare. Le categorie sono 35 e si distinguono in opere generali (13) e opere specializzate (22).

Le classi di importo sono 10 e vanno da I a VIII, con soglie minime e massime espresse in euro. Ogni categoria e classe di importo corrisponde a un determinato fatturato medio annuo e a un patrimonio netto minimo che l’impresa deve dimostrare di avere. Inoltre, l’impresa deve presentare una documentazione relativa ai lavori eseguiti negli ultimi dieci anni, che attestino la sua capacità tecnica e professionale. Infine, l’impresa deve essere in regola con il pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali, nonché con le norme in materia di sicurezza sul lavoro e di tutela ambientale.

Come ottenere l’attestazione SOA

Per ottenere l’attestazione SOA, le imprese devono presentare una domanda telematica agli enti SOA, allegando tutta la documentazione necessaria a dimostrare il possesso dei requisiti richiesti.

Gli enti SOA effettuano una valutazione della domanda e dei documenti, verificando la loro veridicità e correttezza. Se la valutazione è positiva, gli enti SOA rilasciano l’attestazione SOA all’impresa, che ha una validità di cinque anni (con una conferma al terzo anno).

Se la valutazione è negativa, gli enti SOA comunicano all’impresa i motivi del diniego e le eventuali azioni correttive da intraprendere. L’impresa può presentare una nuova domanda dopo aver sanato le carenze riscontrate.

Certificazione SOA e qualità ISO

La certificazione SOA non va confusa con la certificazione ISO, che riguarda i sistemi di gestione della qualità delle organizzazioni. La certificazione ISO è basata sullo standard internazionale ISO 9001, che stabilisce i requisiti per implementare e mantenere un sistema di gestione della qualità efficace ed efficiente.

La certificazione ISO è volontaria e non obbligatoria per partecipare alle gare d’appalto pubbliche. Tuttavia, la certificazione ISO può essere un requisito aggiuntivo richiesto dalle stazioni appaltanti, in quanto dimostra il livello di qualità dei prodotti e dei servizi offerti dall’impresa.

Inoltre, la certificazione ISO può essere utile per ottenere l’attestazione SOA, in quanto facilita il rispetto di alcuni requisiti tecnico-organizzativi previsti dalla normativa. Quindi, in sintesi:

  • Certificazione ISO = attestato di qualità dei prodotti e dei servizi
  • Attestazione SOA = attestato di capacità di partecipare alle gare d’appalto pubbliche
Conclusioni

La certificazione SOA è un processo che permette alle imprese di ottenere l’attestazione SOA, ovvero il documento che dimostra il possesso dei requisiti necessari per partecipare alle gare d’appalto pubbliche per lavori di importo superiore a 150.000 euro.

La certificazione SOA è diversa dalla certificazione ISO, che riguarda i sistemi di gestione della qualità delle organizzazioni. Tuttavia, le due certificazioni possono essere complementari e vantaggiose per le imprese che vogliono migliorare la loro competitività e affidabilità nel mercato.

Se volete approfondire il tema della certificazione SOA, vi consigliamo di consultare i seguenti link:

Contattaci Subito






    SEGUICI SUI SOCIALSocial links
    QUALIFICA GROUPContatti
    SEGUICI SUI SOCIALSocial links

    Qualifica Group srl P.IVA 09537471212
    Qualifica Group Formazione E Lavoro srl P.IVA 09075631219
    Copyright by Qualifica Group srl – Tutti i diritti riservati.

    Qualifica Group srl P.IVA 09537471212
    Qualifica Group Formazione E Lavoro srl P.IVA 09075631219
    Copyright by Qualifica Group srl – Tutti i diritti riservati.
    PRIVACY POLICY

    Qualifica Group
    Vai su WhatsApp
    Consulenza
    Formazione
    Lavoro
    Whatsapp